MAT & TEO RECITAL!

Spettacolo Cabare con e di Max Pisu

Un Max Pisu multiforme affronta e smaschera la quotidianità alternando fantasia e reale vissuto in una chiave, come al solito,  surreale e divertente. Tanti i temi toccati. Tra questi, il rapporto genitori-figli. E poi loro, i bambini, che crescono in quell’incrocio pericoloso tra scuola, amicizie “ad alto rischio” e problemi adolescenziali, conditi da tatuaggi, piercing, creste di gel e fidanzatini… a vita bassa.

Ci si riconosce, i ragazzi come gli adulti.

Non mancherà l’inseparabile Tarcisio che tra le innumerevoli peripezie quotidiane, ci racconta nuove avventure: la sua squadra di calcio (che fa di tutto per iscriversi e partecipare alla Clericus Cup, campionato mondiale di calcio riservato a seminaristi e chierici); il suo primo viaggio in aereo; l’ennesimo pellegrinaggio in compagnia dei travolgenti personaggi della parrocchia... vi lasciamo immaginare! Insomma, ora e sempre… Minchia che ridere!

 

SECONDO ORFEA- quando l’amore fa miracoli” Di MARGHERITA ANTONELI

Questa è la storia di Orfea.

Orfea è una donna ,che vive a Gerusalemme nell’anno 1.

un tempo difficile per una donna sola, vedova di un centurione romano al seguito di Ponzio Pilato.

 Le giornate di Orfea si dividono tra il tempio, la fontana e quattro, lenzuola da stendere, chiacchiere con le altre donne.

Una vita consumata nella tranquillità all’ombra della sua casa.

ma un giorno vengono ad abitare vicino a casa sua, un coppia di giovani sposi.Lei è incinta.

si chiamano Giuseppe e Maria.

 Da quel momento la vita di Orfea non sarà più la stessa.  i giovani sposi la coinvolgono in questo loro vortice, che sarà la vita del loro bimbo, del quale orfea si prende cura quando la madre è affaccendata nel quotidiano.

e si istaura un rapporto di profondo amore tra i due, dove la vita di Gesù è guardata con amorevolezza e buon senso , da una donna semplice e forte come Orfea.

la donna assiste alla crescita di questo Dio- Bambino, con la curiosità, la dolcezza , fermezza di molte madri che vorrebbero il meglio per il loro figlio.

con cipiglio sempre esuberante  lei difenderà, sosterrà, criticherà e si addolorerà al seguito di questo ragazzo,   il “suo Gesù”, come una madre attenta e amorevole. Lo ascolterà sulla montagna, lo difenderà da chi lo vuole denunciare, lo accudirà alla morte, e si rallegrerà di questo Dio che mantiene le Promesse….sino alla Resurrezione.

 

Prezzo: “ RECITAL “ DI MAX PISU € 2500 + IVA  + SCHEDA TECNICA  ( SENZA LA CONVENZIONE € 3200)

“ SECONDO ORFEA” € 2100 + IVA ( SCHEDA TECNICA COMPRESA) SENZA CONVENZIONE  € 2800

Gratuità: dipende dal teatro è da capire di volta in volta.

Prenotazioni: direttamente contattandomi direttamente Michela Russo

quanti giorni prima della data prescelta, con quale modalità, come contattarvi

Referente: Michela Russo 3351805226

 

Sito internet: http://www.mateteo.com

 gallery
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
 
 
Spaziatore

 

Salva Segnala Stampa Esci Home